info@ilcavallobianco.it
INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: "TUTTI IN CAMPO PER UNA CITTA' MULTICULTURALE 2005" l'idea di un "laboratorio permanente delle diversitŗ sul territorio" Ť alla base dell'iniziativa che si svolgerŗ a Roma dal 26 maggio al 1 luglio 2005 si svolgerŗ a Roma la Quattordicesima Edizione della manifestazione ďTUTTI IN CAMPO PER UNA CITTņ MULTICULTURALE Ė XIV EDIZIONEĒ, festa di sport, cultura e integrazione sociale. ... -> ... INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: - UNA CASA FAMIGLIA PER I BAMBINI DI BEGOMEL - vuoi partecipare al progetto per realizzare una casa famiglia per i Bambini di Begomel, a Minsk, Bielorussia, puoi contattarci a info@ilcavallobianco.it, ed inviare il tuo contributo al conto dell'Associazione Il Cavallo Bianco, C/C BANCARIO 23437/11 ABI 3002 CAB 05029 CIN Q. APPUNTAMENTI: Giovedž 23 giugno 2005, ore 21,00 - Happening Teatrale "PINOCCHIO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE" Oratorio Parrocchia S. Stanislao - Via Rolando Vignali, 15 Roma (Cinecittŗ Est) .... -> ...

ARGOMENTI

[ Home Page ]


..: TUTTI IN CAMPO :..

Cittadinanza Attiva

L'Associazione

Impegno Civile e Impegno Sociale

Progetti

Handicap e Sessualità

IntegrAzione

Cultura

Scripta Manent - Pensieri e Parole

Teatro e dintorni

Sport ed espressività

I Bambini di Begoml

La rete

Rassegna Stampa

Testimonials







LOGIN
REDATTORI









Cooperativa TANDEM

immagine Rivista Animazione Sociale

Logo Caritas

locandina del film - il ronzio delle mosche - di Dario D'Ambrosi


Logo Disabili .com - oltre le barriere
Handicap e Sessualità

"ASSISTENTI SESSUALI" O PROSTITUTE?

In Svizzera sono in 10, hanno fatto un corso apposito per "assistere" i disabili mentali

In Svizzera, a seconda delle visioni, sono "avanti". O forse sono "indietro". Date voi un giudizio.
Il fatto è presto detto, i primi dieci "accarezzatori" e "accarezzatrici" per disabili psichici hanno iniziato ad operare a Zurigo, dopo un corso di formazione (piacerebbe vedere gli autorevoli testi su cui queste persone hanno studiato...).
Prestazioni a pagamento, che i 10 "professionisti" svolgono nel loro tempo libero e ad una tariffa di 150 franchi (100 euro circa) l'ora pi√ɬĻ le spese di viaggio. Esclusi i rapporti sessuali orali e sessuali veri e propri, gli assistenti sessuali propongono ai disabili che lo richiedono massaggi, carezze, esperienze sensuali o giochi erotici. Per aiutare il cliente, si spogliano completamente anche loro. In ogni caso, sono i clienti a fissare il limite da non superare.
"Si tratta di 6 donne e 4 uomini - dice Aiha Zemp, presidente ad interim dell'associazione basilese "Handicap e sessualità - contro la violenza sessualizzata" (Fachstelle Behinderung und Sexualitàt - gegen sexualisierte Gewalt, FaBS) - che a fianco alla loro nuova attività già operano nel mondo del lavoro svolgendo un'altra professione, di tutto rispetto: dal falegname, al fisioterapista, passando dalla giornalista o l'insegnante di lavoro manuale."
La FaBS ha ripreso lo scorso mese di novembre le redini del progetto dalla sezione zurighese di Pro Infirmis (www.proinfirmis.ch) , che lo aveva abbandonato a causa delle reazioni negative e del calo delle donazioni provocate da un'iniziativa "che tocca due temi che rimangono tab√ɬĻ nella nostra societ√ɬ†: l'handicap e la sessualit√ɬ†". Ci permettiamo un commento: c'√ɬ® modo e modo di toccare questi due temi, e non tutti sono validi, evidentemente.
Il nome che si sono date queste persone è "assistente sessuale".
Ad "erudirli" ci ha pensato l'olandese Nina de Vries, una "pioniera in questo campo" con esperienza pluriennale in Germania. Notate, la chiamiamo solo con il nome e la nazionalit√ɬ† e non ci spingiamo oltre. Visto che ha esperienza in Germania, siamo andati a cercare il suo nome nel web, anche per capire se darle la qualifica di "sessuologa" o di qualcosa di un po' pi√ɬĻ volgare. A toglierci dalle spine almeno questi due link, significativi, al di l√ɬ† di tutto. A questo indirizzo in lingua inglese (http://www.kuro5hin.org/story/2004/1/13/12170/3581) , che racconta brevemente il tutto, la De Vries √ɬ® definita chiaramente "prostitute" . Infatti la tipa in questione pratica a Berlino, per quanto ora si sia trasferita in Svizzera. In Germania la prostituzione √ɬ® legalizzata, quindi niente di strano, senonch√ɬ® lei pratica solamente o preferenzialmente con i disabili mentali.
Il secondo link che vi proponiamo non √ɬ® molto pi√ɬĻ incoraggiante, considerando l'eloquente titolo "News for Perverts".
Concludo con un quesito, che rilancio. Questa attività sessuale proposta è davvero "terapeutica" o è solo una furbata, in cui tanti potrebbero cadere? A 100 euro all'ora...
La notizia l'avevamo già data in rassegna stampa, e nel Forum Senza Pudori una discussione ne è già nata. Continuiamo a parlarne nel Forum Amici

ALBERTO FRISO

Sito Web: www.disabili.com

top




Sito del progetto Humus
Intervento di Cooperazione Internazionale a favore delle Vittime di CHERNOBYL





www.vita.it - non profit online

IN BACHECA

cartolina di Natale

locandina spettacolo teatrale

locandina spettacolo teatrale

Protocollo d'intesa

PROTOCOLLO D'INTESA
Italia - Bielorussia


La Casa Famiglia

Accoglienza dei bambini di Begoml 27 maggio - 1 luglio 2005

Il progetto "UNA CASA FAMIGLIA" per i bambini di Begoml
C/C BANCARIO 23437/11 - ABI 3002 - CAB 05029 - CIN Q


Logo Fondazione PFIZER il progetto Ť stato realizzato con il contributo della FONDAZIONE PFIZER

Laboratorio Permanente

Laboratorio permanente delle diversitŗ sul territorio

Youth Action for Peace
Logo Pax Christi Roma
Logo Rivista Libera
Logo Rivista Mondialitŗ
Comunitŗ Exodus
Logo Gruppo Fonderia
Logo Comunitŗ di Sant Egidio
Logo L'Isola che non c'era
cartolina di Natale
auguri di Natale 2004
Bandiera della Pace
Logo Anno Europeo dei Disabili 2003

Logo di Cittadinanza ai disabili mentali in povertŗ