info@ilcavallobianco.it
INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: "TUTTI IN CAMPO PER UNA CITTA' MULTICULTURALE 2005" l'idea di un "laboratorio permanente delle diversitŗ sul territorio" Ť alla base dell'iniziativa che si svolgerŗ a Roma dal 26 maggio al 1 luglio 2005 si svolgerŗ a Roma la Quattordicesima Edizione della manifestazione ďTUTTI IN CAMPO PER UNA CITTņ MULTICULTURALE Ė XIV EDIZIONEĒ, festa di sport, cultura e integrazione sociale. ... -> ... INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: - UNA CASA FAMIGLIA PER I BAMBINI DI BEGOMEL - vuoi partecipare al progetto per realizzare una casa famiglia per i Bambini di Begomel, a Minsk, Bielorussia, puoi contattarci a info@ilcavallobianco.it, ed inviare il tuo contributo al conto dell'Associazione Il Cavallo Bianco, C/C BANCARIO 23437/11 ABI 3002 CAB 05029 CIN Q. APPUNTAMENTI: Giovedž 23 giugno 2005, ore 21,00 - Happening Teatrale "PINOCCHIO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE" Oratorio Parrocchia S. Stanislao - Via Rolando Vignali, 15 Roma (Cinecittŗ Est) .... -> ...

ARGOMENTI

[ Home Page ]


..: TUTTI IN CAMPO :..

Cittadinanza Attiva

L'Associazione

Impegno Civile e Impegno Sociale

Progetti

Handicap e Sessualità

IntegrAzione

Cultura

Scripta Manent - Pensieri e Parole

Teatro e dintorni

Sport ed espressività

I Bambini di Begoml

La rete

Rassegna Stampa

Testimonials







LOGIN
REDATTORI









Cooperativa TANDEM

immagine Rivista Animazione Sociale

Logo Caritas

locandina del film - il ronzio delle mosche - di Dario D'Ambrosi


Logo Disabili .com - oltre le barriere
..:  TUTTI IN CAMPO  :..

LA NUOVA TELEVISIONE
ATTRAVERSO LO SPECCHIO..... GIROVAGANDO
continua MARTEDI PROSSIMO 21 aprile 2015.....
su LAZIO TV e su www.coop-matrioska.it
ogni martedì dalle 21.10 alle 22.40
sul digitale terrestre
il primo varietà sociale della televisione italiana
in replica DOMENICA 26 aprile 2015 su GOLD TV ITALIA
.....NON MANCATE ALL'APPUNTAMENTO!!!

______________________________________________________________________

GLI ALTRI SIAMO NOI

i "non luoghi" dei barconi sul mare e dei grandi centri commerciali
inserimento, integrazione e inclusione nell'apocalisse moderna

le discariche maleodoranti dei Manicomi e la ricerca della felicità
arte e creatività per l'espressività dell'alterità

Famiglia e famiglie ovvero la genitorialità negata
dal Sinodo al Giubileo passando per le montagne del Caucaso

progetti di inclusione sociale e percorsi di autodeterminazione culturale
in Bielorussia, in Cecenia e in Italia

ricorrenze da celebrare e buoni propositi da gettare alle ortiche
tra la Liberazione dal nazifascismo e l'esplosione di Chernobyl

discriminazione razziale e dialogo delle diversità
animazione di Comunità e incontri sul territorio regionale

______________________________________________________________
un programma proposto
dalla Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA

con il finanziamento
Regione Lazio
Assessorato Politiche Sociali e Sport
Direzione Regionale alle Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport
Area Impresa Sociale e Servizio Civile
avviso pubblico "Innova Tu"

ATTRAVERSO LO SPECCHIO..... GIROVAGANDO

Ogni martedì dalle 21.10 alle 22.40
sul digitale terrestre (Lazio Tv - canale 12 Lazio)
e in streaming video su www.coop-matrioska.it

in replica ogni domenica dalle 20.30 alle 22.00
sul digitale terrestre nazionale (Gold Tv Italia - canale 128 in tutta Italia)
e in streaming video su www.coop-matrioska.it

da scaricare su Canale YouTube www.youtube.com/cooperativamatrioska

un programma proposto
dalla Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA
con il finanziamento
Regione Lazio
Assessorato Politiche Sociali e Sport
Direzione Regionale alle Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport
Area Impresa Sociale e Servizio Civile
avviso pubblico "Innova Tu"
___________________________________________________________________________

MARTEDI 21 APRILE 2015
GLI ALTRI SIAMO NOI

i "non luoghi" dei barconi sul mare e dei grandi centri commerciali
inserimento, integrazione e inclusione nell'apocalisse moderna

le discariche maleodoranti dei Manicomi e la ricerca della felicit√Į¬Ņ¬Ĺ
arte e creatività per l'espressività dell'alterità

Famiglia e famiglie ovvero la genitorialità negata
dal Sinodo al Giubileo passando per le montagne del Caucaso

progetti di inclusione sociale e percorsi di autodeterminazione culturale
in Bielorussia, in Cecenia e in Italia

ricorrenze da celebrare e buoni propositi da gettare alle ortiche
tra la Liberazione dal nazifascismo e l'esplosione di Chernobyl

discriminazione razziale e dialogo delle diversità
animazione di Comunità e incontri sul territorio regionale

MARTEDI 21 APRILE 2015 - in studio - avremo come ospiti:

- S.E.R. Mons. Matteo Maria ZUPPI
Vescovo Ausiliare per Roma Centro

- Danilo RESCHIGNA
Attore e scrittore

- Umberto LUCARELLI
Scrittore e regista teatrale e cinematografico

in collegamento telefonico:
- Massimo BONFATTI
Presidente organizzazione di volontariato "Mondo In Cammino" - Carmagnola (Torino)

in studio - in concerto dal vivo:
- Band INVERSO
Mauro Fiore (batteria) - Vincenzo Picone (basso) - Carlo Picone (chitarra, piano e voce) - Anna Russo (violoncello) - Simone Pletto (fisarmonica) - Vincenzo Citriniti (sax)

Conducono: Giovanni Sansone e Andrea Venuto

In collegamento via skype dalla Bielorussia: i giovani del progetto "Pinocchio - Casa delle Arti e Mestieri con disabilità psichica" dell'Associazione Volontari "Il Cavallo Bianco"

Tra nuove e vecchie rubriche, non mancheranno il Meteo dell'eccentrico Colonnello Sergei Maksimau e della sua collaboratrice Olga Tsikhamirava e il TG Girovagando - con le buone notizie del Lazio - condotto dai bizzari gemelli bielorussi Misha e Ivan Krasnik..... e tanti servizi video e sorprese dell'ultima ora.

I telespettatori potranno chiamare in diretta e partecipare alla Festa televisiva con i propri contributi di entusiasmo e divertimento.

Si può partecipare alla trasmissione anche come pubblico.
Bisogna prenotarsi mandando una e-mail a matrioska20102011@libero.it e aspettare una risposta di conferma.

Il nuovo ciclo di trasmissioni televisive è arrivata alla puntata n. 42.
Infatti, il variet√ɬ† sociale - ripartito da marted√ɬ¨ 20 gennaio marzo 2015 - √ɬ® stato gi√ɬ† ampiamente sperimentato nel biennio 2013/2014 e nei primi mesi del 2015 per 41 puntate per oltre 50 ore di trasmissione, con oltre 120 ospiti in studio, numerosi gruppi musicali con pi√ɬĻ di 150 musicisti e cantanti (che si sono rigorosamente esibiti dal vivo), decine di attori, ballerini e personaggi dello spettacolo (che hanno partecipato in studio o in video), presentazione di libri, spettacoli, iniziative e campagne sociali e culturali, oltre 450 minuti di servizi video autoprodotti....e tanto altro ancora.....
L'Auditel delle passate stagioni ha oscillato dai 12.000 ai 40.000 spettatori in diretta sui canali regionali, nazionali e satellitari del network Gold Tv, con oltre 10.000 contatti medi per le numerose repliche settimanali nazionali e regionali, oltre alle centinaia di visualizzazioni su YouTube.
Tutte le puntate delle passate stagioni, si possono rivedere sul Canale YouTube www.youtube.com/cooperativamatrioska della Cooperativa Sociale Integrata "Matrioska" ai seguenti link:

a) playlist "Attraverso lo specchio 2015"
https://www.youtube.com/playlist?list=PL032Yg6mDJqFEZJZ7oztqGHKjmrjgAn1P

b) playlist "Attraverso lo specchio 2014"
https://www.youtube.com/playlist?list=PL032Yg6mDJqH59kbh6J_dljUoIM6Lc6x3

c) playlist "Attraverso lo specchio - Matrioska TV"
https://www.youtube.com/playlist?list=PL032Yg6mDJqGNTtNlfR5UDrlMLhrGHjKx

Anche il nuovo ciclo di trasmissioni televisive - coordinato dal gruppo di giovani bielorussi della Cooperativa Sociale Integrata "Matrioska", un gruppo noto per le sue sperimentazioni teatrali e cinematografiche, in cui l'occhio "diverso" di giovani bielorussi con esperienze di orfanotrofi, manicomi e strada si miscela con il divertimento dell'integrazione sociale, culturale e lavorativo, in reciprocità con italiani - giovani e meno giovani, con e senza disabilità.

La trasmissione televisiva ha - come sempre nelle iniziative di Matrioska - la specifica e peculiare caratteristica di un occhio diverso che guarda.
Infatti, anche i servizi video sono girati e montati ogni settimana dai giovani bielorussi della Cooperativa, che guardano la realtà e le persone che hanno davanti con il proprio occhio connotato da nazionalità, esperienze sociali/culturali e di istituzionalizzazione, percorsi di integrazione lavorativa in Italia, certamente diverso da quello di chi si sta raccontando/rappresentando.....
Una televisione sperimentale che si snoda in un caleidoscopio di immagini video e fotografie del passato, effetti speciali, rumori e musica dal vivo....
Una televisione sperimentale che parla in italiano e in russo, con collegamenti virtuali con corrispondenti in Bielorussia dai villaggi pi√ɬĻ sperduti e da situazioni di difficolt√ɬ†.... per raccontare con ironia le condizioni meteorologiche e per dare consigli sull'amore.....
Una televisione sperimentale senza ritmo e senza pubblicità... il tempo dell'indugio, del so-stare nella liminalità. Il tempo da restituire a qualunque persona.... per ri-appropriarsi della propria vita, senza l'imperativo economico dell'efficienza a ogni costo.... anche a costo di dimenticare le relazioni umane e il valore delle Persone.
Tanti personaggi, apparentemente strampalati, si muovono in mondi virtuali, in cui si confondono il reale e l'immaginario, alla ricerca di una Identità nella deflagrazione tecnologica delle mille identità possibili.....
Tanti personaggi vagano nello studio televisivo, interrompendo, irrompendo ed interagendo con gli ospiti istituzionali, gli artisti, gli scrittori e la gente comune, che una strana coppia di presentatori/conduttori (Andrea Venuto - il noto giornalista su sedia a ruote e respiratore annesso e connesso + Giovanni Sansone - noto animatore culturale, prolisso nel fisico, nel gesto e nella parola) provano settimanalmente ad incontrare e ad intervistare.

Rubriche pi√ɬĻ o meno fisse su poesia, pittura, nonviolenza e servizio civile, impresa sociale e cinema - Campagne contro l'elettrochoc - Progetti di cooperazione decentrata all'estero - Proposte di nuove politiche sociali e riflessioni filosofico-religiose sul senso della vita..... e tanto altro ancora.... si mescolano ogni settimana in una Festa di musica e comicit√ɬ†, in cui la partecipazione e la con-divisione nella reciprocit√ɬ† vuole diventare il presupposto per una ipotesi di ri-fondazione di una nuova Comunit√ɬ† aperta e solidale.
Lo spazio televisivo dedicato sul digitale terrestre costituisce l'opportunità per ri-definire l'immagine di una cooperazione sociale matura e responsabile, che si mette a disposizione della Comunità e del Territorio, per favorire processi e percorsi di cittadinanza attiva e partecipazione. Tutto ciò trova sintesi in una ipotesi di Comunità che sappia ri-definirsi e quasi ri-crearsi, a partire dalla "debolezza" e dalla "fragilità" intrinseca dei suoi componenti (nessuno escluso, nessuno emarginato, nessuno discriminato), non malgrado tale difficoltà, ma come centro di nuovi linguaggi e nuovi percorsi ed itinerari nella e sulla diversità di ciascuno, ricchezza in interscambio costante nella Comunità.

top




Sito del progetto Humus
Intervento di Cooperazione Internazionale a favore delle Vittime di CHERNOBYL





www.vita.it - non profit online

IN BACHECA

cartolina di Natale

locandina spettacolo teatrale

locandina spettacolo teatrale

Protocollo d'intesa

PROTOCOLLO D'INTESA
Italia - Bielorussia


La Casa Famiglia

Accoglienza dei bambini di Begoml 27 maggio - 1 luglio 2005

Il progetto "UNA CASA FAMIGLIA" per i bambini di Begoml
C/C BANCARIO 23437/11 - ABI 3002 - CAB 05029 - CIN Q


Logo Fondazione PFIZER il progetto Ť stato realizzato con il contributo della FONDAZIONE PFIZER

Laboratorio Permanente

Laboratorio permanente delle diversitŗ sul territorio

Youth Action for Peace
Logo Pax Christi Roma
Logo Rivista Libera
Logo Rivista Mondialitŗ
Comunitŗ Exodus
Logo Gruppo Fonderia
Logo Comunitŗ di Sant Egidio
Logo L'Isola che non c'era
cartolina di Natale
auguri di Natale 2004
Bandiera della Pace
Logo Anno Europeo dei Disabili 2003

Logo di Cittadinanza ai disabili mentali in povertŗ