info@ilcavallobianco.it
INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: "TUTTI IN CAMPO PER UNA CITTA' MULTICULTURALE 2005" l'idea di un "laboratorio permanente delle diversitÓ sul territorio" Ŕ alla base dell'iniziativa che si svolgerÓ a Roma dal 26 maggio al 1 luglio 2005 si svolgerÓ a Roma la Quattordicesima Edizione della manifestazione ôTUTTI IN CAMPO PER UNA CITT└ MULTICULTURALE ľ XIV EDIZIONEö, festa di sport, cultura e integrazione sociale. ... -> ... INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: - UNA CASA FAMIGLIA PER I BAMBINI DI BEGOMEL - vuoi partecipare al progetto per realizzare una casa famiglia per i Bambini di Begomel, a Minsk, Bielorussia, puoi contattarci a info@ilcavallobianco.it, ed inviare il tuo contributo al conto dell'Associazione Il Cavallo Bianco, C/C BANCARIO 23437/11 ABI 3002 CAB 05029 CIN Q. APPUNTAMENTI: Giovedý 23 giugno 2005, ore 21,00 - Happening Teatrale "PINOCCHIO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE" Oratorio Parrocchia S. Stanislao - Via Rolando Vignali, 15 Roma (CinecittÓ Est) .... -> ...

ARGOMENTI

[ Home Page ]


..: TUTTI IN CAMPO :..

Cittadinanza Attiva

L'Associazione

Impegno Civile e Impegno Sociale

Progetti

Handicap e Sessualità

IntegrAzione

Cultura

Scripta Manent - Pensieri e Parole

Teatro e dintorni

Sport ed espressività

I Bambini di Begoml

La rete

Rassegna Stampa

Testimonials







LOGIN
REDATTORI









Cooperativa TANDEM

immagine Rivista Animazione Sociale

Logo Caritas

locandina del film - il ronzio delle mosche - di Dario D'Ambrosi


Logo Disabili .com - oltre le barriere
..:  TUTTI IN CAMPO  :..

Ultima puntata di Attraverso lo Specchio, passerella finale per un grande arrivederci

Si ├â┬Ę conclusa ieri sera la seconda serie televisiva di "Attraverso lo Specchio", in questi mesi la loro allegra compagnia ci ha allietato ed arricchito di volta in volta sempre un p├â┬▓ stupendoci, sempre un p├â┬▓ divertendoci, il congedo di tutto il gruppo dai fedeli telespettatori.

La recensione di Antonio De Honestis

_________________________________________________________________

Proprio con una passerella di saluti e di congedi esordisce l'ultima puntata della trasmissione, presentati dal Sebastiano Alfei e da Mascia Kachan uno ad uno i soci della cooperativa si sono voluti congedare dal pubblico affezionato, forse un pò di rammarico per una stagione felice che volge a conclusione.

Primo tra gli ospiti ad essere intervistato da Sansone - il Dott. Silvano Vinceti, ricercatore che ├â┬Ę sulle tracce della modella che ha ispirato Leonardo nel dipingere la Gioconda. Il Vinceti vuole scoprire se fu una modella ad ispirare l'artista, o fu, come si pensa da alcune fonti scientifiche, un auto ritratto del genio, ma il tutto verrebbe spiegato inconfutabilmente con delle prove scientifiche. Cosa che ci stupisce ├â┬Ę l'impegno del ricercatore che ha minacciato uno sciopero della fame affinch├â┬Ę l'opera di Leonardo venga portata per un'esposizione per almeno un mese in Italia, secondo lui il nostro paese - meritevole di questo gesto, proporrebbe uno scambio momentaneo con il Louvre di Parigi cedendo loro d il David di Michelangelo che abbiamo a Firenze, ma per ora sono solo proposte.

Di seguito veniamo a contatto con la realt├â┬á africana della Tanzania, presentata dal presidente del Cesc Project, Michelangelo Chiurchi├â┬╣, il presidente ha illustrato il senso del loro intervento in quella terra, dove le persone con disabilit├â┬á sono spesso confinati o emarginati in condizioni di povert├â┬á e di abbandono, mentre loro li hanno invece accolti in case famiglie, reintegrati nelle scuole, questo in un percorso graduale di reinserimento sociale che ├â┬Ę vivo ed attivo e quotidiano come impegno per quelli di Cesc Project in Tanzania.

Tra un'intervista e l'altra, come tipico della trasmissione, ad intervallarsi per alleggerire il peso delle argomentazioni presentate, la musica mediterranea e arabeggiante della Fonderia, stavolta soli in duo semi acustico, chitarra e piano, per un accompagnamento musicale di tutto rispetto, che fa il verso al jazz rock, ma che non rinnega la matrice popolare della formazione basata a Roma, ora con 3 album al loro attivo, l'ultimo dei quali registrato ai Real World Studios di Peter Gabriel.

A concludere la trasmissione, ospiti dal Parco dell'Innovazione di Torricola, Sergio Braga e Louise Roeters della Cooperativa Capodarco, i due rappresentano una realt├â┬á lavorativa di una cooperativa che da pi├â┬╣ di trent'anni ├â┬Ę attiva nel campo dell'inserimento lavorativo e sociale delle persone con disabilit├â┬á, e vuole oggi essere anche un centro di aggregazione e di contatto per iniziative sociali e culturali nella Capitale, come nuova realt├â┬á culturale della citt├â┬á, dove si fa integrazione ogni giorno, con il lavoro e la solidariet├â┬á di tutti i soci che a Torricola si recano per lavoro. La Roeters sabato scorso proprio qui ha inaugurato una mostra, di un certo successo, "Corpi", con le sue opere dal 1994 al 2006, informazioni su di lei, sulla mostra e sulla cooperativa si possono trovare sul moderno portale www.sociale.it.

Ed eccoci arrivati alla fine di questo percorso, come dice il Prof. Attenasio, ben vengano queste trasmissioni, magari fatte con un budget ridotto, ma fatte con una grande passione, perch├â┬Ę ├â┬Ę di passione che si tratta, e di fatica, che in tutte queste settimane i ragazzi ne hanno prodotta per portarci nelle nostre TV un lavoro che si spera sia apprezzato, un messaggio di pace, di solidariet├â┬á, di giustizia sociale, di fratellanza, che si ├â┬Ę respirato ad ogni puntata, non ci resta di augurare a questa allegra compagnia di tornare al pi├â┬╣ presto a farci passare belle serate per una terza serie, vale il motto non c'├â┬Ę due senza tre.

Per rivedere la trasmissione in streaming: http://www.youtube.com/cooperativamatrioska

top




Sito del progetto Humus
Intervento di Cooperazione Internazionale a favore delle Vittime di CHERNOBYL





www.vita.it - non profit online

IN BACHECA

cartolina di Natale

locandina spettacolo teatrale

locandina spettacolo teatrale

Protocollo d'intesa

PROTOCOLLO D'INTESA
Italia - Bielorussia


La Casa Famiglia

Accoglienza dei bambini di Begoml 27 maggio - 1 luglio 2005

Il progetto "UNA CASA FAMIGLIA" per i bambini di Begoml
C/C BANCARIO 23437/11 - ABI 3002 - CAB 05029 - CIN Q


Logo Fondazione PFIZER il progetto Ŕ stato realizzato con il contributo della FONDAZIONE PFIZER

Laboratorio Permanente

Laboratorio permanente delle diversitÓ sul territorio

Youth Action for Peace
Logo Pax Christi Roma
Logo Rivista Libera
Logo Rivista MondialitÓ
ComunitÓ Exodus
Logo Gruppo Fonderia
Logo ComunitÓ di Sant Egidio
Logo L'Isola che non c'era
cartolina di Natale
auguri di Natale 2004
Bandiera della Pace
Logo Anno Europeo dei Disabili 2003

Logo di Cittadinanza ai disabili mentali in povertÓ