info@ilcavallobianco.it
INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: "TUTTI IN CAMPO PER UNA CITTA' MULTICULTURALE 2005" l'idea di un "laboratorio permanente delle diversitŗ sul territorio" Ť alla base dell'iniziativa che si svolgerŗ a Roma dal 26 maggio al 1 luglio 2005 si svolgerŗ a Roma la Quattordicesima Edizione della manifestazione ďTUTTI IN CAMPO PER UNA CITTņ MULTICULTURALE Ė XIV EDIZIONEĒ, festa di sport, cultura e integrazione sociale. ... -> ... INIZIATIVE DI CITTADINANZA ATTIVA: - UNA CASA FAMIGLIA PER I BAMBINI DI BEGOMEL - vuoi partecipare al progetto per realizzare una casa famiglia per i Bambini di Begomel, a Minsk, Bielorussia, puoi contattarci a info@ilcavallobianco.it, ed inviare il tuo contributo al conto dell'Associazione Il Cavallo Bianco, C/C BANCARIO 23437/11 ABI 3002 CAB 05029 CIN Q. APPUNTAMENTI: Giovedž 23 giugno 2005, ore 21,00 - Happening Teatrale "PINOCCHIO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE" Oratorio Parrocchia S. Stanislao - Via Rolando Vignali, 15 Roma (Cinecittŗ Est) .... -> ...

ARGOMENTI

[ Home Page ]


..: TUTTI IN CAMPO :..

Cittadinanza Attiva

L'Associazione

Impegno Civile e Impegno Sociale

Progetti

Handicap e Sessualità

IntegrAzione

Cultura

Scripta Manent - Pensieri e Parole

Teatro e dintorni

Sport ed espressività

I Bambini di Begoml

La rete

Rassegna Stampa

Testimonials







LOGIN
REDATTORI









Cooperativa TANDEM

immagine Rivista Animazione Sociale

Logo Caritas

locandina del film - il ronzio delle mosche - di Dario D'Ambrosi


Logo Disabili .com - oltre le barriere
Scripta Manent - Pensieri e Parole

Dal diario di Robert Fripp del 22 maggio 2012 - Note sulla "Disciplina"

Pubblichiamo, estratto dal diario online del musicista, alcune note scritte dall'autore sulla "Disciplina", mentre sta andando ad un gruppo di lavoro ispirato all'insegnamento di J.G. Bennett, negli U.S.A..

Dal diario di Robert Fripp del 22 maggio 2012

23.28

Puntualmente nell'auto di Dev, con Frank e Jaxie arrivati appena da Seattle. All'incontro del gruppo J.G. Bennett a Somerville. Commenti sono stati presentati sul tema della disciplina, ed io invitato a dire alcune parole. Note...

Disciplina
La disciplina è un mezzo per un fine, non un fine di per sè.

I

L'aspetto primario della disciplina è l'affidabilità: quando diciamo che stiamo per fare qualcosa, lo facciamo è di certo. La disciplina conferisce effettività nel tempo: affidabilità, ripetibilità, e responsabilità.

Il musicista ha tre discipline: delle mani, della testa, e del cuore. Prese insieme, queste formano una disciplina.

II

La disciplina implica indisciplina: inaffidabilità, irresponsabilità e arbitrarietà.

III

Generalmente associamo la disciplina con l'essere capaci a fare qualcosa. Disciplina significa anche, essere capaci a fare niente.
Disciplina significa anche rispondere alle iniziative degli altri: cioè aiutare gli altri nel loro lavoro.

IV

Ci sono qualità differenti, o gradi, di disciplina. Ci sono le discipline del meccanico, del professionista, del maestro e del genio.

La disciplina del meccanico si indirizza al mantenimento.
La disciplina del professionista si indirizza al rinnovamento.
La disciplina del maestro si indirizza all'innovazione.
La disciplina del genio si indirizza all'atto creativo.

V

La disciplina è significativa. Con disciplina, l'impossibile diviene possibile. Col tempo, la disciplina ci permette di rilevare il lavoro dei nostri insegnanti.

VI

La disciplina ci permette anche di ripetere noi stessi.
La Fortuna del principiante va bene per i principianti. I principianti non sanno cosa non possono fare, così l'impossibile è disponibile. Questa è anche una caratteristica della maestria: l'assunzione di innocenza entro un campo di esperienza.

Il maestro sa cosa può fare, ed anche i parametri della propria competenza, cosa non possono fare.

Il maestro sa anche che ciò che può fare è già stato fatto, e manca dell'elemento creativo che rende la vita vissuta validamente. Il maestro ha fede nell'Impulso Creativo che fa nascere la via, o il cammino della loro particolare disciplina. La loro competenza diventa un trampolino, per portarli alla soglia - e poi saltano.

VII

Sette Assunzioni per lavorare nel Circolo:

Intenzione
Presenza
Buona volontà
Pratica comune
Suonare in sintonia
Suonare a tempo
Ascoltare

L'Ottava ed invisibile Assunzione √ɬ® l'assunzione della virt√ɬĻ. Se non siamo capaci di definire le caratteristiche della disciplina, o gli attributi della persona con una disciplina stabilita, la disciplina ci eluder√ɬ†.

IX

La disciplina è anche un processo.
Questo processo ha un inizio, un durante ed una fine. Ognuno di questi tre stadi ha anche un inizio, un durante ed una fine. Ciò dà nove stadi in tutto.

X

C'è un elemento creativo nella disciplina.

XI

La disciplina ha la sua propria necessità.

XII

Stabilire una disciplina è personale e individuale.
Il futuro richiede gruppi, comunità e società che siano loro stesse disciplinate e capaci di lavorare come insieme.

Così, come sviluppare un gruppo disciplinato? Stabilendo una disciplina personale.


____________________________________________________________________

23.28 Punctually into the DevMobile, with Frank and Jaxie just in from Seattle. To the JGB meeting in Somerville. Comments were presented on the theme of discipline, and a few words invited from myself. Notes

Discipline
Discipline is a means to an end, not an end in itself.

I

The primary aspect of discipline is reliability: when we say we are going to do something, we do √Į¬Ņ¬Ĺ for a certainty. Discipline confers effectuality in time: reliability, repeatability, and responsibility.

The musician has three disciplines: of the hands, the head, and the heart. Taken together, these form one discipline.

II

Discipline implies indiscipline: unreliability, irresponsibility and arbitrariness.

III

We usually associate discipline with being able to do something. Discipline also means, being able to do nothing.
Discipline also means being able to respond to the initiatives of others: ie to support others in their work.

IV

There are different qualities, or degrees, of discipline. There are the disciplines of the mechanic, the professional, the master and the genius.

The discipline of the mechanic addresses maintenance.
The discipline of the professional addresses renovation.
The discipline of the master addresses innovation.
The discipline of the genius addresses the creative act.

V

Discipline is significant. With discipline, the impossible becomes possible. In time, discipline enables us to take on the work of our own teachers.

VI
Discipline also enables us to repeat ourselves.
Beginners' Luck is fine for beginners. Beginners don't know what they can't do, so the impossible is available. This is also a characteristic of mastery: the assumption of innocence within a field of experience.

The master knows what they can do, and also the parameters of their competence, what they can't do.

The master also knows that what they can do has already been done, and lacks the creative element that makes life worth living. The master has faith in the Creative Impulse that gave rise to the way, or the path of their particular discipline. Their competence becomes a springboard, to take them to the edge √Į¬Ņ¬Ĺ and then they jump.

VII
Seven Assumptions for work in the Circle:

Intention
Presence
Goodwill
Common Practice
Playing In Tune
Playing In Time
Listening

The Eight and invisible Assumption is the assumption of virtue. If we are unable to define the characteristics of discipline, or the attributes of the person with an established discipline, discipline will elude us.

IX
Discipline is also a process.
This process has a beginning, middle and end. Each of these three stages also have a beginning, middle and end. This gives nine stages in all.

X
There is a creative element in discipline.

XI
Discipline has its own necessity.

XII
Establishing a discipline is personal and individual.
The future requires groups, communities and societies which are themselves disciplined and able to work as a whole.

So, how to develop a disciplined group? By establishing a personal discipline.

Sito Web: http://www.dgmlive.com

top




Sito del progetto Humus
Intervento di Cooperazione Internazionale a favore delle Vittime di CHERNOBYL





www.vita.it - non profit online

IN BACHECA

cartolina di Natale

locandina spettacolo teatrale

locandina spettacolo teatrale

Protocollo d'intesa

PROTOCOLLO D'INTESA
Italia - Bielorussia


La Casa Famiglia

Accoglienza dei bambini di Begoml 27 maggio - 1 luglio 2005

Il progetto "UNA CASA FAMIGLIA" per i bambini di Begoml
C/C BANCARIO 23437/11 - ABI 3002 - CAB 05029 - CIN Q


Logo Fondazione PFIZER il progetto Ť stato realizzato con il contributo della FONDAZIONE PFIZER

Laboratorio Permanente

Laboratorio permanente delle diversitŗ sul territorio

Youth Action for Peace
Logo Pax Christi Roma
Logo Rivista Libera
Logo Rivista Mondialitŗ
Comunitŗ Exodus
Logo Gruppo Fonderia
Logo Comunitŗ di Sant Egidio
Logo L'Isola che non c'era
cartolina di Natale
auguri di Natale 2004
Bandiera della Pace
Logo Anno Europeo dei Disabili 2003

Logo di Cittadinanza ai disabili mentali in povertŗ